Casa delle Letterature

Roma (2010)

COMUNICATO STAMPA

Venerdì 12 febbraio 2010 ore 18,00

Casa delle Letterature

Piazza dell’Orologio, 3

Presentazione del 7° numero di Rivista d’Artista, Edizioni Eos

Il corpo della nascita
A cura di Piero Varroni

opere grafiche e poetiche di
Anna Alessi, Mirella Bentivoglio, Maria Teresa Ciammaruconi, Simona Cigliana, Marilù Eustachio, Giosetta Fioroni, Myriam Laplante, Laura Lilli, Claude Maillard, Sabina Mirri,

Elisa Montessori, Marina Paris, Luisa Rabbia, Rosella Restante.

Interverranno

Giosetta Fioroni, Maria Teresa Ciammaruconi, Andrea Caterini

Le Edizioni Eos/Libri d’Artista, da quattordici anni impegnate nella produzione di libri d’artista, presentano il settimo numero di “Rivista d’Artista”, edizione a tiratura limitata.

Prodotto editoriale di carattere amanuense, realizzato in 99 copie, comprendente 14 autori, tra poeti e artisti visivi. Ogni esemplare della rivista contiene un’opera manuale firmata (di Piero Varroni).

“… Questa rivista, non ubbidiente a precisi criteri di periodicità, sta ai libri d’artista come le mostre collettive stanno alle personali. Sono qualcosa come antologie a tema unico. Ma le immagini e i testi che vi appaiono sono sempre inediti, ed a ciò forse si deve il nome di rivista, poiché usiamo associare questo termine a un’idea di informazione sull’attualità. …La circolarità come procedimento editoriale domina tutti i numeri della rivista: rassegna di opere di varia ascendenza disciplinare (grafica, scrittura visuale, poesia lineare) legate solo dalla qualità e attualità e da un tema diverso per ogni numero” Mirella Bentivoglio.

“… Piero Varroni materializza la trasversalità dei linguaggi e delle tecniche, che segna il recupero degli aspetti plurisensoriali della comunicazione estetica tra i più semplici e naturali e che, nel contesto del nuovo “sentire” tecnologico, sa riaffermare una dimensione artigianale che va scomparendo e una manualità che sembra testimoniare la volontà di ricercare ritmi più pacati da contrapporre alla velocità dell’universo digitale”. Giovanni Fontana

Associazione Culturale Eos/Edizioni Eos Libri d’Artista – via Pian di Sco, 100 – 00139 Roma

info@eosedizioni.itwww.eosedizioni.it


BIBLIOTECA SALITA DEI FRATI – LUGANO

18 aprile – 6 giugno 2009

EDIZIONI EOS libri d’artista e riviste d’artista 1996 – 2008

di Piero Varroni

Le Edizioni Eos/Libri d’Artista di Roma

hanno pubblicato testi di:

Battistelli, Bentivoglio, Boatto, Caruso, Cavallo, Ceronetti, Ciammaruconi, Cigliana, Corà, Deidier, Diacono, Ferrucci, Filieri, Fiore, Fontana, Frabotta, Yamamoto, Knobloch, Lilli, Lunetta, Magrelli, Martini, Mauri, Moio, Pecora, Perna, Perniola, Peura, Sacerdoti, Sanguineti, Schär, Scandurra, Zanzotto, Zuccaro,

accompagnati da opere grafiche di:

Abate, Aguiar, Alessi, Balestrini, Barni, Baruchello, Bentivoglio, Bindella, Blaine, Blank, Botta, Bruno, Bucchi, Bugatti, Caruso, Claire, Dompé, Dorfles, Eshetu, Eustachio, Ferrando, Filieri, Fioroni, Fogli, Fontana, Fortuna, Gatto, Guzzonato, Kounellis, Lai, Laplante, Levini, Lim, Lora-Totino, Lorenzetti, Maillard, Mauri, Mirri, Montessori, Nagasawa, Napoleone, Ontani, Paladino, Paris, Patella, Pirri, Pisani, Rabbia, Restante, Silveira, Straumann, Sottsass, Strazza, Sunada, Tacchi, Varroni, Vellonen, Xerra,

…Quella dei libri d’artista va considerata una pratica non illustrativa, non narrativa, sicuramente concettuale. Siamo all’unione degli estremi: la poesia, in versi e in forma pittorica, che si concretizza in “cosa”, in oggetto (libro) d’affezione, per sensazioni tattili, olfattive ed estetiche.

     Il libro-opera o libro d’artista è un artefatto totalmente amanuense, anche nella stampa dei caratteri, ma che ha in comune con il libro normale il supporto cartaceo e i contenuti di idee e di immagini.     

     Lo sviluppo formale del libro-opera parte da un insieme di fogli di carta, per arrivare alla realizzazione del manufatto come spazio pittorico in parallelo con il testo poetico. Il progetto e la realizzazione si riferiscono alla capacità di tradurre sensazioni e trovare il giusto passaggio, da un ordine concettuale (poesia) a un ordine visivo (messa in opera formale e pittorica del tutto).

Piero Varroni


MACRO

Roma (2004)

COMUNICATO STAMPA

MACRO – Museo d’Arte Contemporanea – Roma

SALA CONFERENZE

Via Reggio Emilia 54, Roma

Giovedì 10 giugno 2004 ore 17,30

Presentazione del 5° numero di “Rivista d’Artista”, Edizioni Eos

Argomento

“La madeleine o la realtà dell’opera dimenticata”

opere grafiche e poetiche di:

Claudio Abate, Giorgio Battistelli, Mirella Bentivoglio, Gregorio Botta, Massimo Bucchi, Bruno Corà, Gillo Dorfles, Theo Eshetu, Jannis Kounellis, Fabio Mauri, Mario Perniola, Ettore Sottsass, Cesare Tacchi, Piero Varroni.

Interverranno

Mirella Bentivoglio, Alberto Boatto, Giovanni Fontana

Le Edizioni Eos, già da un decennio impegnate nella produzione di libri d’artista a tiratura limitata, presentano il quinto numero di Rivista d’Artista, prodotto editoriale sempre di genere amanuense, che costituisce un notevole punto di riferimento, nell’avventura mentale dell’arte, sia visiva che verbale.

Tale pubblicazione aperiodica, è curata da Piero Varroni, che in qualità di artista-editore, collabora in prima persona alle immagini delle sue pagine.

“…La circolarità come procedimento editoriale domina tutti i numeri della rivista: rassegna di opere di varia ascendenza disciplinare (grafica, scrittura visuale, poesia lineare) legate solo dalla qualità e attualità e da un tema diverso per ogni numero”.


Mirella Bentivoglio e Marta Knobloch

Quetzal (2001)


Marta Knobloch

MEDIUMS OF EXCHANGE

The Guatemalan unit of currency is the quetzal,

the name of the national bird of Guatemala.

There are 100 centavos in a quetzal.

Bills from 50 centavos to 100 quetzals are printed on colored paper.

C50 brown

Campesinos, dispossessed sons of the Maya

Q1 green

rapacious lianas shrouding the stelae of Tikal

Q5 purple

Candelarias, the Virgin’s tears for starving children

Q10 red

blood-spattered walls of the bombed convent at Chajul

Q20 blue

Women’s faces, hanged with their babes in Rio Negro.

Q50 orange

burning villages; Estancia, Amachel, Chicocon

Q100 black

charred flesh in the bull-dozed graves of San Sebastian.

In most places, the dollar is accepted as payment. Change given in local currency.


Autori: Mirella Bentivoglio e Marta Knobloch

Titolo: QUETZAL                

Descrizione: contiene una poesia di Marta Knobloch e un collage di Mirella Bentivoglio. Copertina di Anna Alessi. Poesia tradotta da Franca Zoccoli

Carta: Hahnemühle 230 gr.

Tiratura: 12 esemplari più 2 prove d’artista, numerati e firmati dalle autrici

Dimensioni: cm 32,5 x 24Realizzazione: aprile 2001

Rivista d’Artista n. 07

Rivista d'Artista n. 07

Linguaggio visivo e scrittura. (Roma, aprile 2009)

Curatore: Piero Varroni

Progetto grafico: Piero Varroni e Anna Alessi

Stampa tipografica su carta Hahnemühle 230 g.

99 esemplari numerati

Argomento:

Il corpo della nascita

Contiene interventi poetici e grafici di:

Anna Alessi: senza titolo

Mirella Bentivoglio: Origine

M. Teresa Ciammaruconi: Lorenzo

Simona Cigliana: Annunciazioni

Marilù Eustachio: senza titolo

Giosetta Fioroni: Nascituro

Miriam Laplante: senza titolo

Laura Lilli: New York, agosto1

Claude Maillard: senza titolo

Sabina Mirri: senza titolo

Elisa Montessori: senza titolo

Marina Paris: senza titolo

Luisa Rabbia: senza titolo

Rosella Restante: senza titolo


Copertina e inserto firmato

sono dipinti a mano da Piero Varroni


1) “New York, agosto”: da “Il buon Dio e la tartaruga”

Laura Lilli – ed. Empiria


Rivista d’Artista n. 05

Rivista d'Artista n. 05

Linguaggio visivo e scrittura. (Roma, dicembre 2005)

Curatore: Piero Varroni

Progetto grafico: Piero Varroni e Anna Alessi

Stampa tipografica su carta Hahnemühle 230 g.

99 esemplari numerati

Argomento:

LA MADELeINE o la realtà delL’OPERA DIMENTICATA

Contiene interventi poetici e grafici di:

Mirella Bentivoglio: August 1958

Mario Perniola: Estate duemilauno

Claudio Abate: senza titolo

Giorgio Battistelli: Experimentum mundi

Gregorio Botta: senza titolo

Massimo Bucchi: senza titolo

Bruno Corà: Quote della memorabile insolazione

Gillo Dorfles: senza titolo

Theo Eshetu: senza titolo

Jannis Kounellis: senza titolo

Fabio Mauri: L’istoire madeleine

Ettore Sottsass: senza titolo

Cesare Tacchi: Come ero / come sono

Piero Varroni: Madeleinoniriche


Risvolto di copertina: nota di Piero Varroni


Copertina e inserto firmato

sono dipinti a mano da Piero Varroni


Rivista d’Artista n. 04

Rivista d'Artista n. 04

Linguaggio visivo e scrittura. (Roma, novembre 2002)

Curatore: Piero Varroni

Progetto grafico: Piero Varroni e Anna Alessi

Stampa tipografica su carta Hahnemühle 230 g.

99 esemplari numerati

Argomento:

tempo e tempi – ANNOTAZIONI della memoria

Contiene interventi poetici e grafici di:

 Luciano Caruso: Periplo – Altri sono passati

Guido Ceronetti: Infanzia Fascista

Antonio Gatto: In-verso

Mimma Pisani: Fiume fluente

Benz Schär: Accumulazione

Maria Dompè: Memoria

Felice Levini: Per incognita

H. H. Lim: Ieri

Alfredo Pirri: La stanza di Penna

Vettor Pisani: Viaggio nell’eternità

Jürg Straumann: Accumulazione

Piero Varroni: Passaggi

William Xerra: Io mento


Contiene un lavoro originale firmato di:

Piero Varroni: Passaggi


Risvolto di copertina: nota di Mirella Bentivoglio.

Copertina dipinta a mano da Piero Varroni.


Mirella Bentivoglio

L’ALTRA FACCIA DELLA LUNA

mostra realizzata in occasione dell’uscita del libro omonimo

Edizioni Eos–Libri d’Artista

21 marzo – 22 aprile 2013

da martedì a venerdì

ore 16 – 19 e per appuntamento

Lo Studio Eos-Libri d’Artista di Piero Varroni ha il piacere di presentare il libro di Mirella Bentivoglio “L’altra faccia della luna”, contenente una poesia del 1978, rimasta inedita. È un appello rivolto all’emisfero maschile; nei versi, fondati sulla metafora donna-luna, riaffiora qua e là il gioco verbale che caratterizzava in quegli anni le vere e proprie composizioni verbo-visive dell’artista. L’immagine che accompagna la poesia riporta la parte di superficie lunare non visibile dalla terra.

Saranno esposte alle pareti alcune opere dell’autrice, di anni diversi, e, in bacheca, figureranno alcuni dei suoi libri d’artista.

Questa mostra rappresenta una tappa del percorso progettuale, in cui, man mano, vari autori partecipano alla realizzazione di libri d’artista, per la stessa collana, con propri testi e immagini. Libri di grande formato, realizzati secondo criteri di pura artigianalità, in numero

di copie inferiore a dieci. Sono reperti testimoniali nella sequenzialità narrativa caratterizzata da più apporti linguistici.

Mirella Bentivoglio è nata a Klagenfurt (Austria) nel 1922. Inizialmente poetessa e storica dell’arte, verso la metà degli anni Sessanta si è accostata, in veste di operatrice, alla sperimentazione verbo-visuale: dalla Poesia Concreta alla Poesia Visiva, dal libro-oggetto all’intervento sul territorio con grandi strutture simboliche.

Ha continuato la sua attività critica, interessandosi particolarmente alla promozione dell’operatività femminile, curando e presentando varie esposizioni di carattere internazionale.

Come artista, ha figurato nove volte alla Biennale di Venezia, tra il 1969 e il 2009; più volte alla Biennale di S Paolo; a Documenta, Kassel; al MoMA di New York; al Centro Pompidou di Parigi, e presso varie altre istituzioni museali nel mondo. Risiede a Roma.