Giosetta Fioroni e Andrea Zanzotto

Sonetto di veti e iridi (2001)


Autori: Giosetta Fioroni e Andrea Zanzotto

Titolo: SONETTO DI VETI E IRIDI

Descrizione: contiene una poesia di Andrea Zanzotto.

Dipinto a mano, nelle pagine interne e nella copertina, da Giosetta Fioroni

Carta: Alcantara 300 gr.

Tiratura: 33 esemplari più 5 prove d’artista, numerati e firmati dagli autori

Dimensioni: cm 35,5 x 25,5

Realizzazione: settembre 2001

Biancamaria Frabotta e Marina Bindella

Alta marea (2001)


Abbassa la guardia, mia voce scampata

a ciò che non sapemmo impedire.

Sarai memoria del futuro o fredda

rapinatrice di fossili, morìa

che invade lesto piede la spiaggia

dove poco fa vita sfusa stormiva.

Corre voce d’un sogno appena sfatto

e la sera ci scansa, in calma scesa.

Lasciamole con la voracità dell’acqua

il lungo giorno d’estate goduto

a coltivare l’indegnità dell’oltrenotte.

Verso l’estremo vanno di simili ritorni

flebili vati di ciò che si scorda.


Autori: Biancamaria Frabotta e Marina Bindella

Titolo: ALTA MAREA

Descrizione: contiene una poesia di Biancamaria Frabotta

e un disegno a china di Marina Bindella

Carta: Alcantara 160 gr. le pagine interne, 300 gr. la copertina

Tiratura: 21 esemplari, numerati e firmati dalle autrici

Dimensioni: cm 35,5 x 25,5

Realizzazione: aprile 2001

Valerio Magrelli e Carlo Lorenzetti

Guardando le colonne di profughi da casa mia (2001)


Che poi è uno schifo, a osservarlo da vicino,

un calcestruzzo di polvere, di paglia, di saliva,

povero intreccio nato da secrezioni e steli

con una vaga idea compositiva.

Un filo oggi, un filo domani,

e viene fuori un cestino in fibra vegetale,

bolo raffermo, pasta

che l’abitante, insieme, abita e mastica.

Questa casa di bava è fatta

come i figli che accoglie,

materia generata, materiale

genetico, tuorlo di trasmissione.

Per questo, senza nido,

ora avanzano ciechi,

perduti nella notte

della loro identità.


Autori: Valerio Magrelli e Carlo Lorenzetti

Titolo: GUARDANDO LE COLONNE DI PROFUGHI DA CASA MIA

Descrizione: contiene una poesia di Valerio Magrelli.

Intervento grafico e materico di Carlo Lorenzetti nelle pagine interne e nella copertina

Carta: Hahnemühle 300 gr.

Tiratura: 28 esemplari, numerati e firmati dagli autori

Dimensioni: cm 36 x 21

Realizzazione: aprile 2001

Mirella Bentivoglio e Marta Knobloch

Quetzal (2001)


Marta Knobloch

MEDIUMS OF EXCHANGE

The Guatemalan unit of currency is the quetzal,

the name of the national bird of Guatemala.

There are 100 centavos in a quetzal.

Bills from 50 centavos to 100 quetzals are printed on colored paper.

C50 brown

Campesinos, dispossessed sons of the Maya

Q1 green

rapacious lianas shrouding the stelae of Tikal

Q5 purple

Candelarias, the Virgin’s tears for starving children

Q10 red

blood-spattered walls of the bombed convent at Chajul

Q20 blue

Women’s faces, hanged with their babes in Rio Negro.

Q50 orange

burning villages; Estancia, Amachel, Chicocon

Q100 black

charred flesh in the bull-dozed graves of San Sebastian.

In most places, the dollar is accepted as payment. Change given in local currency.


Autori: Mirella Bentivoglio e Marta Knobloch

Titolo: QUETZAL                

Descrizione: contiene una poesia di Marta Knobloch e un collage di Mirella Bentivoglio. Copertina di Anna Alessi. Poesia tradotta da Franca Zoccoli

Carta: Hahnemühle 230 gr.

Tiratura: 12 esemplari più 2 prove d’artista, numerati e firmati dalle autrici

Dimensioni: cm 32,5 x 24Realizzazione: aprile 2001

Marilu Eustachio e Gilberto Sacerdoti

oro del pennino (2001)


Pungila, penna, oro del pennino,

bisturi bello, alabarda ardita,

pungila tu l’ameba irrancidita

che avoca a sé (me) me. Fammi mattino

sedimentato questa notte infetta,

mosto rimescolato che fermenta

dentro la mente, e sotto, e mi tormenta.

Giorgio, San Giorgio, parti lancia in resta,

spurga, prosciuga, sana, cauterizza;

spalanca i vetri, lascia entrare il vento,

stracciami questo e inizia un altro foglio.

Fammi sentire nel, del, con l’immenso,

tanto lo sono anche se non lo sento.

Quello che cola giù dal ventre rotto

usalo pure come fosse inchiostro,

ma scrivimi, ammaestrami, maestro.


Autori: Marilù Eustachio e Gilberto Sacerdoti

Titolo: L’ORO DEL PENNINO

Descrizione: contiene una poesia di Gilberto Sacerdoti.

Intervento grafico di Marilù Eustachio. Copertina di Piero Varroni

Carta: Alcantara 160 gr. le pagine interne, 300 gr. la copertina

Tiratura: 28 esemplari e 7 con numeri romani, numerati e firmati dagli autori

Dimensioni: cm 35,5 x 25,5Realizzazione: febbraio 2001

Rivista d’Artista n. 03

Rivista d'Artista n. 03

Linguaggio visivo e scrittura. (Roma, gennaio 2001)

Curatore: Piero Varroni

Progetto grafico: Piero Varroni e Anna Alessi

Stampa tipografica su carta Hahnemühle 230 g.

151 esemplari numerati

Argomento:

GIOCO e TEATRO – PAGINELUOGO d’AVVENIMENTI e RINVENIMENTI ARTISTICI



Contiene interventi poetici e grafici di:

Nanni Balestrini: Sfinimondi – senza titolo

Luciano Caruso: “ La pagina come ‘lusus’ e ‘theatrum’ nel libro-opera”; Tabula IV; Kumana

Franco Cavallo: Il delitto imperfetto

Ceryl Kaplan: His own fortunes and those of the state – & nobody missing

Giosetta Fioroni: Lettera a Luigi Ontani

Giovanni Fontana: Echecs – Mots croisés

Pietro Fortuna: senza titolo

Maria Lai: Fiaba

Arrigo Lora-Totino: Poso peso

Giorgio Moio: Le parole

Luigi Ontani: senza titolo

Vettor Pisani: Ninfa marina

Edoardo Sanguineti: Flip poem


Contiene due lavori originali firmati di:

Piero Varroni: Identificazione – Clessidra

Copertina dipinta a mano da Piero Varroni.


Risvolto di copertina:

Intervento grafico di Fabio Mauri.

Nota del curatore.