Edoardo Sanguineti e Guido Strazza

dislessico (1998)


tutto sommato (scrisse), l’esistente, in generale (siamo nel ’26: siamo nel mese di aprile), è una modesta imperfezione:

modesta,

certo, a paragone dell’immenso non esistente, del puro e semplice niente): è un’irregolarità, una mostruosità:

la voce mia, così, la mia

scrittura, orribilmente deturpano, lo so (per poco, ancora), la

[suprema

armonia dell’agrafia, dell’afasia:

(già rinuncio, dislessico, a

[rileggermi)


Autori: Edoardo Sanguineti e Guido Strazza

Titolo: ..DISLESSICO..

Descrizione: contiene una poesia di Edoardo Sanguineti e un’incisione di Guido Strazza

Carta: Hahnemühle 230 gr. le pagine interne, Alcantara 300 gr. la copertina

Tiratura: 35 esemplari più 7 in numeri romani. Numerati e firmati dagli autori

Dimensioni: cm 25 x 18,5 Realizzazione: luglio 1998

La  poesia di Edoardo Sanguineti “tutto sommato (scrisse), …” è la n° 9 di “Corollario” 1992-1996

Giangiacomo Feltrinelli Editore Prima edizione, gennaio 1997